Caso clinico di paziente con tumore della prostata

Paziente maschio di 62 anni, si reca dal medico di base per un riscontro del PSA di 6,5 ng/ml. Il medico di famiglia lo invia all'urologo che dopo averlo sottoposto ad anamnesi familiare, dalla quale emerge che non esiste familiarità per il tumore prostatica, esegue l'esplorazione rettale dalla quale si evince che il paziente non ha un sospetto obiettivo di tumore della prostata. Tuttavia in relazione al valora del PSA aumentato, l'urologo decide di sottoporre il paziente a biopsia della prostata, che evidenzia un tumore della prostata sesto gleason 6 : 3+3. L'urologo decide quindi di discutere con il paziente sulle opzioni terapeutiche possibili. Il paziente accetta la possibilità di sottoporsi ad intervento chirurgico malgrado le complicanze che esso comporta ( deficit erettile 60% dei casi ed incontinenza urinaria 20% dei casi). Il paziente viene quindi operato di prostatectomia radicale ed a distanza di un mese riferisce di aver ripreso una buona continenza urinaria. 

Introduzione

Il cancro della prostata (PCa) è il tumore più frequente nella popolazione di sesso maschile in Europa. Si tratta di una grande problematica per la salute, in particolare nei paesi sviluppati  paesi con la loro maggiore proporzione di uomini più anziani in  della popolazione generale.  Ci sono tre fattori di rischio ben definiti per PCa: aumento  età, origine etnica, e la predisposizione genetica.  Non ci sono attualmente prove che suggeriscono che gli interventi dietetici  ridurrebbe il rischio di PCa.

Screening

Prostatico precoce test dell'antigene specifico (PSA) potrebbe essere utilizzata per  rilevare le coorti di uomini a rischio e ha bisogno di un ulteriore follow-up.  Una strategia a rischio adattato individualizzato per la diagnosi precoce  potrebbe essere offerto a un uomo ben informato con almeno 10-15  anni di aspettativa di vita individuale.  Screening sulla popolazione sistemica non è consigliato in quanto è associato a danni quali sovradiagnosi e di trattamento.

Cancro alla prostata : sistema di stadiazione

L'(TNM) classificazione 2009 tumore metastasi linfonodali è  utilizzati per la stadi azione.

Tumore linfonodo metastasi (TNM) classificazione dei  cancro della prostata

T - Tumore primario

·         TX

·         T0

·         T1

·         T2

·         T3

·         T4

Il tumore primitivo non può essere valutato, nessuna evidenza di tumore primitivo

Tumore clinicamente non palpabile o visibile  da imaging

·         T1a Tumore scoperto casualmente istologico nel 5% o  meno del tessuto asportato

·         T1b Tumore istologico incidentale trovando in più  al 5% del tessuto asportato

·         T1c Tumore diagnosticato mediante agobiopsia  (ad esempio a causa del livello di PSA elevato)

Tumore confinato all'interno della prostate1

·         T2a Tumore che interessa la metà di un lobo o meno

·         T2b Tumore che interessa più della metà di un lobo,  ma non entrambi i lobi

·         T2c Tumore che interessa entrambi i lobi

·         Tumore si estende attraverso la capsule2 prostatica

Estensione T3a extracapsulare (unilaterale o bilaterale)  compreso il coinvolgimento del collo vescicale

·         T3b Tumore che invade vescicole seminali

Tumore è fisso o invade strutture adiacenti altri  di vescicole seminali: sfintere esterno, retto,  muscoli elevatori e / o parete pelvica

·         N - Regional linfatico Nodes3

·         NX

·         N0

·         N1

I linfonodi regionali non possono essere valutati

Non metastasi nei linfonodi regionali

Linfa regionale nodo metastasi

M - Distant Metastasis4

·         MX

·         M0

·         M1

Metastasi a distanza non accertabili

·         No metastasi a distanza

·         metastasi a distanza

Linfonodo M1a non regionali (s)

·         M1b Bone (s)

·         M1c Altro sito (s)

1 Tumore trovato in uno o entrambi i lobi di ago biopsia, ma  non palpabile o visibile dalle immagini, è classificato come T1c.

2 Invasion in apice prostatico, o in (ma non oltre)  la capsula prostatica, non è classificato come T3, ma come T2.

3 I linfonodi regionali sono i nodi dei veri bacino,  che sono essenzialmente i nodi pelvici sotto della biforcazione  delle arterie iliache comuni. La lateralità non incide  la classificazione N.

4 Quando più di un sito di metastasi è presente, il  categoria più avanzata dovrebbe essere usato.

Sistema di classificazione Gleason

Cancro alla prostata classificazione si basa sulla Internazionale 2005

Società di Patologia urologica (ISUP) modificato Gleason  sistema di classificazione.

Diagnosi e stadiazione

Il cancro della prostata è di solito sospettata sulla base di digitale  livelli di esame rettale (DRE) e PSA. La diagnosi definitiva  dipende dalla verifica istopatologica di adenocarcinoma  nella prostata biopsie o campioni operative.  La decisione se procedere con ulteriori diagnostico o  stadiazione è guidato da quali opzioni di trattamento sono  disposizione del paziente, prendendo l'età del paziente e comorbidità

in considerazione. Le procedure che non influenzano il trattamento  decisione di solito può essere evitato.

Segnalazione sinottica dei campioni chirurgici risultati in più  rendicontazione patologia trasparente e più completo. L'uso  di una lista di controllo è incoraggiato (vedi esempio).  Lista di controllo per l'elaborazione e la patologia segnalazione di radicale  prostatectomia (RP) esemplari.

Tipo istologico

Tipo di carcinoma, ad esempio acinare convenzionale, duttale, ecc

grado istologico

Primaria (predominante) di grado

grado secondaria

Di grado terziario (se applicabile)

Totale / punteggio globale Gleason

Percentuale approssimativa di Gleason di grado 4 o 5 (opzionale)

Tumore quantificazione (opzionale)

Percentuale della ghiandola prostatica coinvolto

La dimensione del tumore del nodulo dominante (se identificato), il più grande

dimensione in millimetri

Stadiazione patologica (pTNM)

Se l'estensione extraprostatica è presente:  indicare se si tratta di focale o estesa  specificare site (s)

Indicare se vi è invasione delle vescicole seminali

Se del caso, dei linfonodi regionali:  posizione, numero di linfonodi recuperato , numero di linfonodi coinvolti

margini chirurgici

Se il carcinoma è presente al margine:  specificare siti e coinvolgimento extra o intraprostatica  altro

Se individuato, presenza di angio-invasione e / o intraduttale  carcinoma

Località (sito, zona) di tumore dominante (opzionale)

Invasione perineurale (opzionale):  se presente, specificare la posizione extra o intraprostatica

Linee guida per la diagnosi e la stadiazione di PCa

Raccomandazioni per la diagnosi di PCa LE GR

Il cancro della prostata devono essere graduate secondo  alla ISUP 2005 modificato Gleason classificazione

sistema.

2a A

La decisione di biopsia dovrebbe essere basata su PSA  test e DRE.

2b A

Per la diagnosi iniziale, una biopsia nucleo di 10-12  transrettale o transperineale sistematica

biopsie periferici della zona devono essere eseguiti  sotto guida ecografica.

2a B

Transrettale biopsie della prostata dovrebbero essere  preso sotto protezione antibiotica.

1b A

Anestesia locale per infiltrazione periprostatico è  consigliato per biopsie della prostata.

1a A

Biopsie della prostata di diversi prostatica  siti devono essere presentate separatamente per

l'elaborazione e la comunicazione patologia.

3 A

Lavorazione e segnalazione di prostatectomia  I campioni di patologia dovrebbero seguire l' linee guida fornite dal ISUP.

3 A

Se disponibile, MMRI della prostata può essere  utilizzato per attivare un (mirato) ripetizione della prostata  biopsia.

2b B

Una serie di biopsie ripetute è giustificato nei casi  con l'indicazione persistente per PCa (anormale

DRE, PSA o reperti istopatologici elevati  suggestivo di malignità alla biopsia iniziale).

2a B

Raccomandazioni generali per ulteriore (tre  o più) insiemi di biopsie non possono essere fatte; il

decisione deve essere presa sulla base di un individuo  paziente.

3 C

DRE = esame rettale digitale; ISUP = Società Internazionale

di Patologia urologica; MMRI = multiparametrica magnetico

La risonanza; PSA = antigene prostatico specifico.

Raccomandazioni per la gestione temporanea di PCa LE GR

Imaging non è indicata per la stadiazione a basso rischio  tumori.

3 A

Per la stadiazione locale (T-staging) del PCa più rilevanti  informazioni saranno fornite dal numero  e siti di biopsie prostatiche positive, il  grado del tumore, e il livello di PSA sierico.

2 A

Per la stadiazione locale, CT e TRUS non dovrebbero essere  utilizzato.

3 A

Prostata MMRI deve essere usato nella stadiazione locale  solo se i suoi risultati cambiano gestione del paziente.

2b A

Prostata MMRI non è raccomandato per  finalità di gestione temporanea in pazienti con basso rischio

il cancro alla prostata.

2b B

Stato dei linfonodi (N-staging clinico) necessità  essere valutata solo quando potenzialmente curativa

il trattamento è previsto.

3 B

Si raccomanda linfonodale di imaging (con TC o RM)  in pazienti asintomatici solo nel caso in cui

di PSA livello> 10 ng / ml o Gleason score ≥ 8 o  stadio clinico ≥ T3 (cioè intermedia / alto rischio

situazioni).

2b A

Scintigrafia ossea è raccomandato nei asintomatica  pazienti solo in caso di livello di PSA> 10 ng / mL

o Gleason score ≥ 8 o stadio clinico ≥ T3 (vale a dire  intermedia / situazioni ad alto rischio).

2b A

Scintigrafia ossea è indicata nei pazienti con sintomi  evocativo di metastasi ossee.

3 A

CT = tomografia computerizzata; MMRI = multiparametrica magnetico

La risonanza; TRUS = ecografia transrettale. 

Trattamento del cancro alla prostata

 

Una panoramica delle opzioni di trattamento per i pazienti con PCa,  suddivisi per stadio alla diagnosi, si presenta di seguito.

Sorveglianza attiva e vigile attesa

La sorveglianza attiva è anche conosciuto come 'monitoraggio attivo'. come  al contrario di vigile attesa, la sorveglianza attiva mira alla  corretta temporizzazione del trattamento curativo piuttosto che il ritardo  applicazione delle opzioni di trattamento palliative.

Raccomandazioni per la sorveglianza attiva e  vigile attesa

La sorveglianza attiva

La sorveglianza attiva è una opzione nei pazienti con  il più basso rischio di progressione del cancro: over 10

anni di aspettativa di vita, cT1-2, PSA ≤ 10 ng / mL,  biopsia Gleason score ≤ 6 (almeno 10 core), ≤ 2  biopsie positive, coinvolgimento nucleo biopsia minimo  (≤ 50% per il cancro biopsia)

2a A

Il follow-up dovrebbe essere basato su DRE, PSA e  biopsie ripetute

2a A

La tempistica ottimale per il follow-up è ancora chiaro  (annualmente o ogni due anni)

2a A

I pazienti con progressioni biopsia dovrebbe essere raccomandata  di sottoporsi a trattamento attivo

2a A

Vigile attesa

Vigile attesa può essere offerto a tutti i pazienti  non disposti ad accettare gli effetti collaterali di attivo

trattamento, in particolare i pazienti con una breve lifeexpectancy

1b A

Quando il vigile attesa, la decisione di avviare  qualsiasi trattamento non-curativo dovrebbe essere basata su  sintomi e la progressione della malattia.

1a B

DRE = esame rettale digitale.

Opzioni terapeutiche sperimentali per clinicamente localizzato PCa

Raccomandazioni GR

Nei pazienti non idonei per la chirurgia o la radioterapia,  crioterapia può essere un trattamento alternativo per PCa.

C

Se HIFU è offerto, la mancanza di confronto a lungo termine  dati di outcome (> 10 y) devono essere discussi con il  paziente.

C

La terapia focale di PCa è ancora nella sua infanzia e non può  essere raccomandato come alternativa terapeutica al di fuori  sperimentazioni cliniche.  

L’HIFU = focalizzati ad alta intensità ultrasuoni.

Linee guida per il trattamento primario di PCa

Fase Trattamento Commento GR

T1a vigile  attesa  Nei pazienti con <10 anni di vita  aspettativa di trattamento standard  per Gleason score ≤ 6  e 7 adenocarcinomi.

B

Sorveglianza attiva

Nei pazienti con durata> 10 anni  aspettativa, ri-messa in scena con

Si raccomanda TRUS e la biopsia.

B

Prostatectomia radicale

Extra in pazienti più giovani  con una lunga aspettativa di vita,  soprattutto per il punteggio Gleason  ≥ 7 adenocarcinomi.

B

Radioterapia Extra in pazienti più giovani  con una lunga aspettativa di vita, in particolare scarsamente differenziato  tumori. complicazione superiore  rischi dopo TURP, in particolare  con radiazioni interstiziale.

B

Il trattamento ormonale non è un'opzione. La combinazione non è un'opzione.

C

T1b-  T2b : Sorveglianza attiva

Opzione di trattamento nei pazienti  con cT1c-cT2a, PSA

<10 ng / mL, biopsia Gleason  punteggio ≤ 6, ≤ 2 biopsie positive,  ≤ coinvolgimento cancro 50%  ogni biopsia.

B

I pazienti con una aspettativa di vita  > 10 anni una volta che sono  informati circa la mancanza di sopravvivenza  dati di oltre 10 anni.

I pazienti che non accettano  complicanze correlate al trattamento.

T1a-  T2c  vigile  attesa

I pazienti con aspettativa di vita < 10 anni e Gleason score <7.  la

I pazienti con aspettativa di vita < 10 anni e Gleason score = 7.

B

Prostatectomia radicale

Extra in pazienti con pT1a  PCa.

la

Il trattamento standard per  pazienti con una aspettativa di vita  > 10 anni, che accettano al trattamento con  complicanze correlate.

Radioterapia I pazienti con una aspettativa di vita  > 10 anni, che accettano al trattamento con  complicanze correlate.

B

I pazienti con controindicazioni  per la chirurgia.

Pazienti non idonee con 5-10 anni  della speranza di vita e mal  tumori differenziati (combinazione

Si raccomanda una terapia;  vedi sotto).

La brachiterapia a basso rateo di dose brachiterapia  può essere considerato a basso rischio  Pazienti APC con una prostata  il volume ≤ 50 ml e un IPSS  ≤ 12.

B

I pazienti sintomatici ormonali, che  bisogno di palliazione dei sintomi,  inadatti al trattamento curativo.

C

Anti-androgeni sono associati  con un risultato peggiore rispetto  a 'vigile attesa' e  non sono raccomandati.

la

Combinazione Per i pazienti ad alto rischio, neoadiuvante  trattamento ormonale e

La terapia ormonale concomitante  più radioterapia risultati in  aumento della sopravvivenza globale.

la

Vigile attesa T4 T3-

Opzione in asintomatica  pazienti con T3, Gleason  punteggio ≤ 7, e una speranza di vita  <10 anni che sono inadatti al  trattamento locale.

C

Prostatectomia radicale

Opzionale per pazienti selezionati  con T3a, PSA <20 ng / mL,  biopsia Gleason score ≤ 8 e un  l'aspettativa di vita> 10 anni.

C

I pazienti devono essere informati  che RP è associato  un aumento del rischio di positivo  margini chirurgici, sfavorevole  istologia e linfa positiva  nodi e che, di conseguenza,  adiuvante o di salvataggio terapia  come la radioterapia o  deprivazione androgenica può essere  indicato.

Radioterapia T3 con> 5-10 anni di vita  aspettativa. Aumento della dose di  > 74 Gy sembra essere di beneficio.  Una combinazione con ormonale  la terapia può essere raccomandato.

la

I pazienti sintomatici ormonali, ampia

T3-T4, alto livello di PSA  (> 25-50 ng / mL), PSADT <1  anno, I pazienti non idonee paziente-driven.

Ormone monoterapia non è  un'opzione per i pazienti che sono  abbastanza in forma per la radioterapia.

la

Combinazione sopravvivenza globale è migliorata  dalla concomitante e adiuvante

La terapia ormonale (3 anni)  in combinazione con fasci esterni  radiazioni.

la

NHT più prostatectomia radicale:  nessuna indicazione.

B

N +, M0

vigile  attesa

Pazienti asintomatici. Patient-driven (PSA <20-50 ng / mL), PSADT> 12 mesi.  Richiede molto stretto follow-up.

B

Prostatectomia radicale

Opzionale per pazienti selezionati  con un'aspettativa di vita di> 10  anni come parte di un multimodale  approccio di trattamento.

C

Radioterapia Extra in pazienti selezionati  con un'aspettativa di vita di> 10  anni, la terapia di combinazione  con adiuvante deprivazione androgenica  per 3 anni è obbligatoria.

C

Il trattamento standard ormonale dopo estesa dissezione nodo, se>  2 linfonodi positivi (a prescindere

del trattamento locale: chirurgia  o radioterapia). ormonale  La terapia deve essere utilizzato solo come

monoterapia in pazienti che  sono inadatti per qualsiasi tipo di locale  terapia.

la

Combinazione Nessuna opzione standard.  Paziente-driven.

B

M + Vigile attesa

Nessuna opzione standard. può avere  sopravvivenza peggiore / più complicazioni  che con ormonale immediato terapia. Richiede molto stretto follow-up.

B

Prostatectomia radicale:Non è una opzione standard.

 C

La radioterapia non è un'opzione per curativo intento; opzione terapeutica in combinazione con androgeni

privazione per il trattamento di sintomi del cancro di derivazione locale.

C

Ormonale opzione standard. obbligatorio in pazienti sintomatici.

la

DT = tempo di raddoppio; NHT = trattamento ormonale neoadiuvante;

IPSS = Internazionale prostatica Symptom Score;

PSA = antigene prostatico specifico; TRUS = transrettale ultrasuoni;

TURP = transuretrale resezione della prostata.

Per informazioni più dettagliate e la discussione sulla seconda linea  terapia, si prega di consultare la versione testo completo delle linee guida.

 

Follow-up del cancro alla prostata pazienti

 

Motivi per il follow-up possono variare a seconda del trattamento  data, l'età del paziente, co-morbidità e propri desideri del paziente.  In generale, i pazienti che ricevono la terapia curativa sono seguiti fino a valutare:

• La possibilità di trattamento di seconda linea con curativa

intento;

• La possibilità di precoce terapia ormonale dopo il fallimento.

Linee guida per il follow-up dopo il trattamento con curativo

intento

GR

In pazienti asintomatici, una storia di malattia-specifica  e una misurazione del PSA sierico completato da

DRE sono i test di routine consigliati per il follow-up.  Questi dovrebbero essere eseguite a 3, 6 e 12 mesi dopo  trattamento, poi ogni 6 mesi fino a 3 anni, e poi  annualmente.

B

Dopo RP, un livello di PSA sierico> 0,2 ng / mL può essere  associata a malattia residua o recidiva.

B

Dopo la radioterapia, un livello di PSA in aumento> 2 ng / mL  sopra il PSA nadir, piuttosto che una soglia specifica  valore, è il segno più affidabile di recidiva di malattia.

B

Sia un nodulo palpabile e un crescente livello di PSA sierico  possono essere segni di recidiva locale.

B

Rilevazione di recidiva locale da TRUS e la biopsia è  consigliato solo se interesserà il piano di trattamento.

Nella maggior parte dei casi la biopsia TRUS e non sono necessarie  prima della terapia di seconda linea.

B

Scintigrafia ossea di routine e di altri studi di imaging non sono  raccomandato in pazienti asintomatici. Se un paziente  ha dolore osseo, una scintigrafia ossea dovrebbe essere considerato  indipendentemente dal livello di PSA sierico.

B

DRE = esame rettale digitale; RP = prostatectomia radicale.

Linee guida per il follow-up dopo il trattamento ormonale GR

I pazienti devono prima essere valutati a 3 e 6 mesi  dopo l'inizio del trattamento.

la

Come minimo, i test devono includere PSA sierico  misura, DRE, testosterone sierico, e attenta  valutazione dei sintomi per valutare il trattamento  effetti di risposta e laterali.

la

Nei pazienti sottoposti a deprivazione androgenica intermittente,  PSA e testosterone devono essere monitorati a  intervalli regolari durante la pausa di trattamento (uno o tre  mesi).

la

Follow-up dovrebbe essere adattata al singolo paziente,  in base ai sintomi, i fattori prognostici e la  trattamento somministrato.

la

Nei pazienti con malattia M0 palco con un buon trattamento  risposta, il follow-up è previsto ogni 6 mesi,

e dovrebbe includere almeno una storia di malattia-specifica,  DRE e la misurazione del PSA sierico.

la

Nei pazienti con malattia M1 palco con un buon trattamento  risposta, il follow-up è previsto per ogni 3 a 6

mesi. Come minimo, questo dovrebbe includere una  storia malattia specifica, DRE e la determinazione del PSA sierico,  ed è spesso integrata con l'emoglobina,  creatinina sierica e della fosfatasi alcalina.  Il livello di testosterone deve essere controllato,  soprattutto durante il primo anno.

la

I pazienti (in particolare con lo status di M1b) dovrebbero essere  avvisato circa i segni clinici che potrebbero suggerire  compressione del midollo spinale.

la

Quando si verifica la progressione della malattia, o se il paziente  non risponde al trattamento determinato, il follow-up  deve essere individualizzato.

la

Nei pazienti con sospetta progressione, il testosterone  livello deve essere controllato. Per definizione, CRPC è  basato sul presupposto che il paziente ha un  livello di testosterone di almeno <50 ng / dL.

B

L'imaging di routine dei pazienti stabili non è  consigliato.

B

CRPC = cancro alla prostata castrazione-resistente; DRE = digitale

esame rettale.

Trattamento di recidiva dopo terapie curative

Dovrebbe essere fatto uno sforzo per distinguere tra la probabilità di fallimento locale solo, contro distante (+/- locale) fallimento. iniziale  patologia, quanto tempo dopo terapia primaria PSA-recidiva  verifica e quanto velocemente il valore di PSA-è in crescita possono tutti gli aiuti in  distinzione tra il fallimento locale e distante. scarsamente differenziato  tumore, presto PSA-recidiva e una breve tempo di raddoppiamento del PSA  sono tutti segni di insufficienza lontana. Il trattamento può essere guidata  dal sito presunta di guasto, la condizione generale del paziente  e preferenze personali. Studi di imaging sono di valore limitato  nei pazienti con precoce solo PSA-recidiva.  Linee guida per la terapia di imaging e di seconda linea  dopo il trattamento con intento curativo

LE GR

Fallimento biochimico (BCF) dopo RP

In caso di BCF, scintigrafia ossea e addominopelvica  CT dovrebbe essere eseguita solo in pazienti con

Livello di PSA> 10 ng / mL, o con cinetica alti di PSA  (PSA tempo <6 mesi o una velocità di raddoppiamento del PSA  > 0,5 ng / mL / mese) o in pazienti con sintomi  della malattia ossea.

3 A

Una PET colina / TC non è raccomandato in  pazienti con BCF e un livello di PSA <1 ng / mL.

3 A

Per i pazienti con un aumento del PSA fuori  gamma inosservabile e prognostico favorevole  fattori (PSADT> 1 anno e Gleason ≤ 7) sorveglianza  e forse salvataggio ritardata RT (SRT) può  essere offerti.

3 B

I pazienti con un aumento del PSA fuori  gamma non rilevabile deve essere trattato con SRT  al letto prostatica almeno. La dose totale di  SRT deve essere di almeno 66 Gy e dovrebbe essere  data precoce (PSA <0.5 ng / mL).

2 A

I pazienti con PSA persistente devono essere trattati  con SRT al letto prostatica almeno. Il totale  dose di SRT deve essere di almeno 66 Gy e deve  offerte tempestive (PSA <0.5 ng / mL).

3 C

Fallimento biochimico dopo RT  Nei pazienti con BCF che sono candidati per  terapia di salvataggio locale, prostata multiparametrica  MRI può guidare la biopsia.

3 C

Pazienti selezionati con PCa localizzato a livello primario  trattamento e la recidiva istologicamente provata

senza evidenza di malattia metastatica dovrebbe  essere trattati con SRP.

3 B

A causa della maggiore frequenza di effetti collaterali, SRP  e salvataggio brachiterapia dovrebbe essere eseguita  nei centri con esperienza.

3 A

HIFU e ablazione criochirurgica sono il trattamento  opzioni per i pazienti senza evidenza  di metastasi e con comprovata istologicamente  recidiva locale. Tuttavia, i pazienti devono essere  informato circa la natura sperimentale di  questi approcci.

3 B

BCF = fallimento biochimico; CT = tomografia computerizzata; HIFU =  focalizzati ad alta intensità ultrasuoni; RM = risonanza magnetica  immagini; PET = tomografia ad emissione di positroni; PSADT = prosProstate  specifica-tate l'antigene raddoppio tempo; RP = prostatectomia radicale;  RT = radioterapia; SRP = salvataggio prostatectomia radicale.

Trattamento di recidiva dopo terapia ormonale

Castrazione-refrattaria PCa (CRPC) è di solito un debilitante  malattia, che colpisce spesso i pazienti anziani. A multidisciplinare  è necessario approccio con il contributo di medici oncologi,  oncologi, urologi, infermieri, psicologi e  assistenti sociali. Nella maggior parte dei casi la decisione se trattare  o non è fatta sulla base di counseling del singolo paziente,  che limita il ruolo delle linee guida.

Linee guida per il trattamento ormonale dopo  terapia (prima modalità di seconda linea) in  CRPC metastatico

LE GR

In pazienti con un PSA aumenterà solo, due consecutivi  aumenti dei livelli sierici di PSA sopra di un precedente  livello di riferimento deve essere documentata.

2b B

I pazienti non devono essere avviati in seconda linea  La terapia a meno che i loro livelli sierici di testosterone  sono <50 ng / dL.

B

I pazienti non devono essere avviati in seconda linea  La terapia a meno che i loro livelli sierici di PSA sono> 2  ng / mL per assicurare la corretta interpretazione terapeutica efficacia.

la

Gli uomini trattati con la massima androgeni blocco deve interrompere la terapia anti-androgeni, una volta

Progressione del PSA è documentato. Commento:  Da quattro a sei settimane dopo la sospensione di flutamide  o bicalutamide, un eventuale anti-androgeni  effetto ritiro sarà evidente.

1 A

Nessuna raccomandazione netta può essere fatta per  il farmaco più efficace per il trattamento secondario

(cioè terapia ormonale o chemioterapia) in quanto non  Esistono fattori predittivi chiari.

3 A

Cabazitaxel, abiraterone e enzalutamide sono  efficace nella gestione di progressiva  CRPC dopo la terapia con docetaxel.

1b A

Seconda linea di recupero trattamento ormonale con  abiraterone acetato è considerata un valido

opzione. Va ricordato che uno dei 2  co-primario end-point dello studio registrativo non ha  ancora stato raggiunto.

2b A

Seconda linea di recupero trattamento ormonale con  enzalutamide potrebbe diventare una valida opzione, ma  un documento completo è atteso.

2b C

In CRPC non metastatico, ormonale secondaria  trattamento (AA, Enza) dovrebbe essere utilizzato solo in un  impostazione sperimentazione clinica

3 A

Ra223 migliora la sopravvivenza negli uomini con predominante osso  malattia senza metastasi viscerali

1b A

CRPC = cancro alla prostata castrazione-resistente; PSA = prostatespecific  antigene; MAB = massima androgeni blocco.

mCRPC  Buona performance status 0 o 1  asintomatica

Monitoraggio

Anti-androgeni

PS 2 +

Uomini Lievemente sintomatiche o asintomatica  senza evidenza di metastasi viscerali

abiraterone

Sipuleucel T

Enzalutamide

? Docetaxel

Sintomatica metastasi ossee

Alpharadin

I pazienti sintomatici

Terapie di seconda linea (dipendente trattamenti precedenti)

Docetaxel

abiraterone

Enzalutamide

cabazitaxel

Nessun mets viscerali Mets Visceral

Docetaxel

Docetaxel

Alpharadin

Gestione dei PCA negli anziani adulti *

Conclusioni e raccomandazioni LE GR

La valutazione dello stato di salute  Senior adulti con PCa localizzato dovrebbe sistematicamente  sottoporsi a screening dello stato di salute.

1b A

Lo screening dello stato di salute deve essere eseguita  utilizzando lo strumento di screening G8.

2a A

I pazienti con un punteggio G8 ≤ 14 devono essere sottoposti a un  completa valutazione geriatrica, preferibilmente da un medico  team specializzato in medicina geriatrica.

2a A

Sulla base di questa valutazione, adulti anziani possono essere  classificati in uno dei quattro gruppi:

1 'Fit' o 'sani' uomini più anziani, dovrebbe ricevere  trattamento standard;

2 pazienti 'vulnerabili' (cioè compromissione reversibile),  può essere un trattamento standard dopo

risoluzione di eventuali problemi geriatrici attraverso  interventi geriatrici;

3 'Fragile' pazienti (impairment ossia irreversibili),  dovrebbero ricevere un trattamento adeguato;

4. pazienti che sono 'troppo malato' con hanno un 'terminale  malattia 'dovrebbe ricevere solo sintomatica

cure palliative.

3 B

Trattamento  malattia localizzata

'Fit' e 'vulnerabile' adulti anziani con una vita  aspettativa di> 10 anni, con diagnosi di alto rischio  malattia, dovrebbe essere offerto il trattamento standard.

2b A

Nei pazienti 'fragili' o pazienti che sono 'troppo malati ",  immediato ADT deve essere utilizzato solo per il sintomo  palliazione.

1b A

Terapie minimamente invasive non dovrebbero essere  applicata di routine in adulti anziani. Queste terapie  avere un ruolo solo in forma altamente selezionato e  vulnerabili adulti senior con rischio intermedio  malattia.

3 B

malattia avanzata

La valutazione dello stato minerale ossea e la prevenzione  di frattura osteoporotica sono raccomandati  nei pazienti ad alto rischio di fratture.

2b A

Nuovo chemioterapici e agenti ormonali  può essere utilizzato con successo in adulti anziani.

1b B

* Prof.Dr. J-P. Droz ha fornito una notevole esperienza per questo sezione.

Riassunto

Il cancro della prostata è una malattia complessa, in cui molti aspetti della malattia stessa e il paziente affetto deve essere considerato prima di prendere decisioni in materia di work-up diagnostico, trattamento e follow-up può essere fatto.